Menù

Image Map

venerdì 20 maggio 2016

Chicago, the Field Museum panoramica (parte 2)

Buongiorno,
continua il nostro viaggio alla scoperta del Field Museum di Chicago, la volta scorsa avevamo visitato il piano principale con le antiche Americhe e le sale degli animali, oggi ci spostiamo al piano superiore per scoprire come si è evoluta la vita sulla Terra, viaggeremo attraverso il Pacifico per vedere come vivono le popolazioni locali,  ammireremo bellissimi gioielli e pietre preziose, passeggeremo tra le piante provenienti da varie parti del mondo, osserveremo gli scienziati lavorare sul DNA ed infine, tornando al piano principale entreremo in una piramide per uscire in una cittadina dell'antico Egitto.

The Field Museum Chciago, Evolving Planet

In Evolving Planet attraverso supporti interattivi, ambienti ricostruiti, fossili e dinosauri si inizia dalle prime forme di vita sulla Terra ai dinosauri per arrivare alla comparsa dell'uomo passando per diverse fasi di estinzione di massa che hanno identificato le fasi evolutive della vita sul nostro Pianeta.

Molto ben fatto, spettacolare, video ed ambienti che ci fanno immergere completamente in quel mondo remoto, c'è pure un'altissima foresta preistorica attraverso la quale passare.

Mi è piaciuto molto e merita un articolo a parte per cui nei prossimi giorni troverete un post dedicato.



In Traveling the Pacific si possono vedere le varie isole tropicali con riproduzioni di scenari e squarci di vita locale, possiamo toccare le rocce formate dalla lava dei vulcani nelle Hawaii, osservare una canoa pronta a prendere il largo nelle Marshall Islands, visitare un mercato di Tahiti dove si vende di tutto e molto altro ancora.







Queste solo solo alcune delle gemme che si possono vedere nella Grainger Hall of Gems

 
Plant of the world è un'esposizione molto dettagliata e curata di piante provenienti da ogni parte del mondo.

 
Nel DNA Discovery Center possiamo vedere all'opera dozzine di scienziati che analizzano DNA di migliaia di specie differenti, dai funghi dell'Antartide agli uccelli dell'Amazzonia e chi è interessato può anche parlare con loro nel giorni feriali dalle 11 a mezzogiorno.

 

 
Per entrare in Inside Ancient Egypt si passa attraverso la tomba di Unis-Ankh, figlio del faraone Unis.
 
Durante il percorso che ci porta al piano inferiore si possono ammirare pareti ricoperte di geroglifici, mummie e suppellettili.
 
Usciti dalla tomba ci troviamo in un fervente mercato che riproduce la vita di tutti i giorni dell'antico Egitto.
 
 



 
Questa è una veloce panoramica di questo immenso museo che andrebbe visitato con calma, sicuramente piacerà molto ai bambini, i supporti interattivi sono ovunque e lo spettatore partecipa anche alla vita del museo, se capitate a Chicago non perdetevi il Field Museum.
 
Ciao, alla prossima

 

3 commenti:

  1. Wow! Proprio interessante :) peccato che è così lontano!

    RispondiElimina
  2. Interessante lo è di sicuro ma andrebbe visitato con più calma.
    Ciao

    RispondiElimina