Menù

Image Map

domenica 17 febbraio 2019

Lettera di Carnevale

Buongiorno
eccoci ad un altro appuntamento con il meraviglioso gruppo The Creative Factory e l'argomento questa volta è il Carnevale.

Non amo molto questa ricorrenza, forse da piccola mi piaceva ma adesso mi sembra troppo esagerata ma non posso non ammettere che permette di dare libero sfogo alla fantasia utilizzando tutti i colori che si vogliono.

Dato che quest'anno, in un gruppo di calligrafia di cui faccio parte, è partita una bella iniziativa, "Amici di Penna" ed il mio primo appuntamento riguardava il Carnevale, ho pensato di unire un po' di tecniche per creare dei bigliettini allegri, colorati ma anche eleganti.

Bigliettino per Carnevale
Amici di Penna mette in contatto persone di un gruppo in modo che ci si possa scambiare lettere, bigliettini, auguri ecc, rigorosamente scritte a mano, con lo stile calligrafico che si preferisce.

E' una bella iniziativa che permette di esercitarsi nell'arte della calligrafia che necessita di moltissima pratica quotidiana.

Penso comunque che questo tutorial possa essere di ispirazione anche per altre occasioni, per esempio inviti ad una festa, oppure cambiando soggetti anche compleanni, ricorrenze ecc,

Per preparare questi bigliettini ho usato tecniche diverse, acquarello, papercutting ed ovviamente calligrafia.

Ma partiamo dall'inizio.

Ho acquistato in cartoleria dei cartoncini con busta fatti con carta a mano di un leggero colore panna che volevo decorare con una maschera ritagliata col mio plotter da cartoncino nero.

Ho cercato un'immagine che mi potesse andare bene e l'ho modificata secondo le mie esigenze tenendo conto delle dimensioni dei cartoncini.


Non è stato semplice trovare il giusto compromesso tra le dimensioni e la complessità del disegno, infatti in origine l'idea era di inserire una maschera più piccola ma essendo il disegno ricco di particolari il taglio non veniva preciso ma si strappava in diversi punti.

Dopo varie prove e dopo aver semplificato l'immagine ho finalmente trovato le impostazioni giuste : per un cartoncino nero da 128 g con immagine di dimensioni 15 x 7,5 cm ho usato una lama impostata a 4 con velocità 4, forza 20 e passi 1.

Queste indicazioni possono essere utili se avete una Silhouette Cameo ma occorre fare ugualmente delle prove perché le impostazioni dipendono anche molto dalle condizioni del tappetino e della lama.

Chi non possiede un plotter da taglio dovrà cercare un'immagine più semplice per tagliarla manualmente.


Come dicevo i primi tentativi non sono andati a buon fine e dato però che metà della maschera era comunque venuta passabile, per la serie non si butta niente, ho deciso di utilizzarla come stencil.

Ho attaccato la maschera alla busta con l'adesivo spray rimovibile ed ho colorato ad acquerello la parte intorno allo stencil con macchie colorate facendo in modo che i colori si mischiassero creando delle belle sfumature.


Una volta asciutto il colore ho tolto delicatamente la maschera ed il risultato è stupendo!


Ovviamente tutte le buste sono diventate diverse, non ho fatto volutamente caso ai colori che usavo, mi bastava che fossero ben armonizzati.

Dopo aver preparato le buste ho cominciato a decorare i bigliettini.

Ho dapprima colorato la parte esterna con macchie di acquarello riempiendo quasi tutta la superficie


e quando si è asciugata ho incollato la maschera con l'adesivo spray permanente.


Per finire ho scritto il titolo con inchiostro nero e pennino in corsivo inglese.


La maschera che ho usato come stencil mi è durata giusto 4 buste, quelle che dovevo fare, alla fine si è disintegrata.
Bagnandola ogni volta con gli acquarelli che ho usato molto liquidi per ottenere le macchie e le sfumature alla fine si è inzuppata troppo e si è rotta.

Se usavo altre tecniche pittoriche probabilmente sarebbe durata di più, magari si potrebbero usare dei tamponi per timbri al posto degli acquerelli oppure tenere il colore meno liquido ma sicuramente l'effetto sarebbe stato diverso.


Per terminare il mio lavoro non mi restava che scrivere gli indirizzi


e l'interno del biglietto, ovviamente tutto con inchiostro e pennino sempre in corsivo inglese.


Dato che non potevo essere sicura che le buste non prendessero la pioggia durante la consegna ho preferito spedirle dentro una busta gialla in modo che non si bagnassero.

Spero vi sia piaciuta l'idea, sono convinta che la tecnica si possa adattare a diverse soluzioni, fatemi vedere i vostri lavori se la usate,

Adesso venite con me a vedere cosa hanno pensato per Carnevale le altre componenti del gruppo?




Inlinkz Link Party

5 commenti:

  1. Ma è meravigliosa la tecnica con acquerello , peccato che si sia rovinata la mascherina. Complimenti Norma la calligrafia è bellissima!

    RispondiElimina
  2. Ma è meravigliosa la tecnica con acquerello , peccato che si sia rovinata la mascherina. Complimenti Norma la calligrafia è bellissima!

    RispondiElimina
  3. Complimenti, è bellissimo ed elegante, questa tecnica può essere veramente usata in tantissime occasioni.

    un abbraccio
    Flavia

    RispondiElimina
  4. Mamma mia Norma, che meraviglia!!
    Sono senza parole
    Lo stencil è bellissimo, adoro come hai riutilizzato la mascherina danneggiata.
    Progetto favoloso,

    RispondiElimina
  5. Sono mesi che guardo e riguardo dei video di calligrafia e mi piacerebbe da matti fare un corso!!! Questi inviti non sono solo, meravigliosmente colorati, raffinati ed eleganti, sono proprio dei capolavori!!!
    Complimenti sinceri!!!! BRAVA!!!!!!!!!!!!!!! 👏👏👏👏👏👏👏
    Kisssssssssssssss

    RispondiElimina