Menù

Image Map

lunedì 9 marzo 2015

Segnaposto pasquale con gusci di uova

Buongiorno,
riparte una nuova staffetta del mitico gruppo "The Creative Factory" ideato da Alex in occasione del Natale e poi replicato per San Valentino.

Dall'inizio siamo molto cresciute, adesso siamo in 115 e 40 di noi da oggi al 30 Marzo pubblicheranno un post con un tutorial per un progetto di Pasqua.

Oggi è il primo giorno e sono molto emozionata di aprire le danze assieme ad Alex, che farà il discorso di presentazione, ed altre due colleghe.

Il progetto che vi presento è un segnaposto per la tavola di Pasqua creato usando i gusci delle uova.


Segnaposto con gusci di uova
Anche questa volta non mi sono smentita, sono partita con un'idea e poi mi sono ritrovata a doverla cambiare strada facendo e confesso, sono stata costretta all'ultimo ad optare per il piano B.

Chi mi conosce sa che avrò tante qualità (modestia a parte) ma non ho proprio il pollice verde, in mano mia muoiono pure le piante grasse e sono riuscita anche a far perdere le foglie ad una pianta di plastica eppure per questo progettino mi sono proprio voluta buttare su una composizione floreale, in miniatura, ma vera, viva.

Perché?
Perché Pasqua è il simbolo della rinascita, della bella stagione che inizia, della vita che si affaccia dopo il letargo dell'inverno ed allora volevo qualcosa di vivo che rappresentasse la Natura che fa capolino dalle zolle della terra.

Avevo pensato a qualcosa di ancora più simbolico, volevo far nascere una piantina, volevo che questa nascita fosse il simbolo della Pasqua ed allora ho piantato in un guscio d'uovo dei semi da far germogliare.

Avevo dei semi biologici per produrre in casa i germogli da mangiare in insalata che mi aveva portato mio figlio dagli States, ne ho presi un po' di quelli del fieno greco e li ho inseriti nell'uovo sopra un po' di bambagia bagnata.





Ho fatto lo stesso con dei semi di aneto che avevo comprato per piantare, adoro l'aneto e non sempre lo trovo al supermercato, i semini hanno un profumo buonissimo, sembra quasi anice.



Eh ho aspettato ....

Non ho fatto tutto da sola, ho chiesto aiuto a mia mamma che è più esperta di me nella coltivazione delle piante, era suo il compito di innaffiarle tutti i giorni, lei gli dava l'acqua, le accudiva, gli parlava e loro pian piano crescevano.

Per il fieno greco avevo scelto un guscio al naturale mentre per l'aneto lo avevo colorato.

Per l'uovo al naturale ho lessato l'uovo poi ho fatto un'apertura nella parte superiore rompendo l'uovo in modo da avere un bordo irregolare e l'ho svuotato con un cucchiaino.



Per l'uovo colorato invece ho fatto dei passaggi in più (all'inizio le volevo intere per fare delle altre decorazioni ma poi sono diventate dei contenitori per semi).

Ho iniziato svuotando le uova crude per avere dei gusci il più possibile interi, ho praticato due fori alle estremità e con uno spiedino ho rotto il tuorlo in modo che passasse dal buco sottostante, sarebbe stato più semplice avere a portata di mano una siringa con cui aspirare il contenuto ma non ce l'avevo.

Lavate ed asciugate le uova ho passato una mano di bianco


Ho passato più mani per coprire bene il guscio e poi ho scartavetrato un po' per togliere le irregolarità.

Chissà perché da noi non ci sono le uova bianche ...
Negli Stati Uniti al supermercato puoi scegliere tra white eggs e brown eggs qui sono solo col guscio colorato o almeno io non ne ho mai viste altre.

Una volta pronte le ho decorate con la tecnica dello smalto che ho usato anche per il segnalibro che ho pubblicato qualche giorno fa (per istruzioni più dettagliate della tecnica potete visitare il link qua sopra).

In una bacinella usa e getta ho metto uno strato sottile di acqua ed ho fatto cadere delle gocce di smalto blu e opalescente e li ho mischiati.
Con l'aiuto di uno stecchino infilato nei due buchi ho fatto rotolare l'uovo nel colore e poi l'ho messo ad asciugare.


Ne avevo fatti 3 in totale ma come dicevo il risultato finale non mi convinceva ed allora ne ho preso uno ed ho creato un'apertura frastagliata in cui  ho inserito bambagia e semini.

I semini sono cresciuti, almeno quelli di fieno greco, sono belli ma penso di averne messi troppo pochi per cui non erano belli folti, anzi erano un po' troppo radi, quelli di aneto poi essendo i semi molto piccoli sono sì cresciuti ma sono trasparenti tanto sono sottili.



Ed allora, visto che non avevo il tempo materiale di far crescere altri semi, sono passata al piano B, avevo comprato pensando appunto che mi avrebbe potuto servire per questo scopo un vasetto di menta (adoro quest'erba), ho preso le piantine più piccole e con un po' di terra le ho piantate nel guscio dell'uovo.

Nel prato vicino all'ufficio c'è una distesa di margheritine, piccole, bianche e bellissime, che cosa c'è di meglio per rappresentare la Primavera delle margherite?
Ne ho preso un ciuffetto ed ho piantato anche queste in un altro guscio.

Ho preparato i bigliettini col nome, uno verde ed uno blu, e li ho attaccati ad uno stecchino e li ho infilati tra il verde completando con un nastrino in tinta.




Per Pasqua, visto che c'è ancora un po' di tempo voglio riprovare a farli usando ancora i semi da far germogliare.

Spero vi siano piaciuti i miei segnaposto, ed adesso venite con me a vedere cosa hanno preparato Alex, Emanuela e Sabrina.

Ciao, alla prossima

Sabrina di  Carta e Cuci

Con questo post partecipo al Linky Party di Alex

48 commenti:

  1. Complimenti x l'idea e la realizzazione.
    Io da ragazza piantavo le lenticchie nella bambagia, mia mamma le teneva al buio in ripostiglio finche spuntavano le piantine...... Mi piacevano un sacco, ma poi il cotone faceva la muffa e mia mamma le buttava.... Ahahahahha
    Bell'idea le uova colorate.
    Adesoo vado un po a curiosare sul tuo blog.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      Lo facevo anch'io con le lenticchie quando ero piccola, me lo hai fatto venire in mente tu.
      Non mi ricordo però come andava a finire, di sicuro non le mangiavamo, non si usava ancora.
      Ciao

      Elimina
  2. Norma, che bel progetto! Ma sai che anche io avevo pensato di realizzare una cosa simile? Va bene che non mi nutro di uova ma a casa mia siamo due vegani e due no e i miei genitori ognittanto una frittatina se la fanno... quanto tempo c'e' voluto per i germogli?
    Geniaccio della Pasqua! Adesso ho capito cosa intendevi dire con piano b. Sono belli anche i segnaposto con le margheritine e la menta, dai che tra te e tua mamma vi siete divertite!!
    Ti ringrazio della bella presentazione e ti abbraccio forte, alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alex, meno male che esistono i piani B, ho solo dovuto dare un'aggiustatina al post prima di pubblicarlo.
      Sono contenta che ti sia piaciuta l'idea.
      Ciao

      Elimina
    2. Si, Norma, mi è piaciuto moltisismo. Complimenti anche alla tua mamma!

      Elimina
  3. Un'idea very green ed originale per la tavola di Pasqua! Sai che anch'io mi domando sempre perché qui da noi non si trovino le uova bianche...mah...tu però sei stata bravissima ad ingegnarti, colorandole di bianco, prima di farle quello splendido restyling blu sfumato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie.
      Vero che bianche sono più belle?
      Ciao

      Elimina
  4. Che idea romantica e carina!io l'anno scorso trovai le uova bianche in merceria..non so se ti può essere d'aiuto...buon inizio settimana
    Giorgia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In merceria?
      Ma vere?
      Grazie Giorgia.
      Ciao

      Elimina
  5. Complimenti per l'idea e per come l'hai realizzata sono veramente belli ed originali. Inizio super per il nostro gruppo The creative factory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono proprio contenta che l'idea sia piaciuta.
      W il nostro bel gruppo
      Ciao

      Elimina
  6. Un progetto troppo bello, mi piace tantissimo!
    Sia con il piano A che con il piano B.
    Bravissima Norma! =)
    Dani

    RispondiElimina
  7. L'idea dei semini che nascono dall'uovo è molto romantica! Belli!

    RispondiElimina
  8. Belli i segnaposto con le margherite e la menta....Molto bello, molto brava!!!

    RispondiElimina
  9. Ma che bella idea Norma!
    Bellissime le uova così colorate.
    Veramente d'effetto.
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
  10. Norma, tu hai sempre idee fantastiche, davvero bella e originale, il significato che è alla base, la realizzazione e la funzione del tuo progetto craft! Le uova decorate così sembrano di ceramica di Albisola (SV) , famosa per i decori bianchi e blu! Brava, brava e brava ancora! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. Norma sono bellissimi! Quanto lavoro! Anche io ho usato questa tecnica per colorare le uova, presto ti farò vedere il mio risultato!

    RispondiElimina
  12. Norma ma sono bellissime!!! mi piacciono molto con le margheritine dentro sanno molto di primavera!
    Brava!!
    Lisa

    RispondiElimina
  13. Un'altra idea fantastica! Sono stupendi! Sia il piano A che il piano B sono dei piani eccellenti!
    Dove ti nascono idee del genere? Complimenti davvero!
    Il risultato è meraviglioso!
    Je - Coffee Break

    RispondiElimina
  14. Che bel progetto Norma, mi piace da impazzire, cercherò di replicarlo!!! Laura

    RispondiElimina
  15. Bellissime queste uova!
    Mi hai fatto venire in mente che anni fa, quando mio figlio era piccolo, avevo piantato le lenticchie nel guscio delle uova e poi lui aveva disegnato sul guscio dei buffi occhietti, naso e bocca...
    Le piantine, una volta cresciute, sembravano i capelli di quella buffissima faccia disegnata sul guscio dell'uovo!
    Magari con la piccoletta proverò a decorare le uova con gli smalti come hai fatto tu!
    Grazie per l'idea
    Baci

    RispondiElimina
  16. bella idea. non ho mai provato a far crescere piantine in un uovo, magari è la volta buona che lo faccio. marta

    RispondiElimina
  17. bella idea, pinnata sulla mia bacheca, brava Norma!!
    carmen

    RispondiElimina
  18. Ciao Norma, a tutto avrei pensato meno che a questo progetto!!! Curiosità soddisfatta al 100%! Brava e complimenti anche alla mamma! Baci

    RispondiElimina
  19. Bellissima idea cara Norma, proverò a farli.
    Un bacione
    Sara

    RispondiElimina
  20. certo che ti sei proprio organizzata per tempo! hai fatto pure crescere le piantine dai semi! mi piacciono davvero tanto questi segnaposto, l'idea di decorarli con lo smalto sciolto è sempre vincente!
    brava
    Denise

    RispondiElimina
  21. Ah ah ah...ecco il piano b! Belli entrambi i piani,cmq :))

    RispondiElimina
  22. Bellissimi Norma! Altro che piano B!!!

    RispondiElimina
  23. Carine le uova dipinte. Quella delle lenticchie da far germogliar l'ho fatta l'anno scorso.. ricordi della mia infanzia. Brava Norma. Un bacio. Lucia

    RispondiElimina
  24. Bellissima idea Norma! Mi piace un sacco quell'effetto in bainco-blu...lo trovo molto chic!

    RispondiElimina
  25. E se ti dico che io le uova bianche le trovo al supermercato :D
    Infatti credevo che avessi usato proprio quelle ^^

    Quella tecnica l'ho vista fare con la nail art e devo dire che mi ispira molto (non con le unghie che le mie sono cortissime e uso solo smalto trasparente).

    Davvero bravissima Norma, mi hai dato un'ottima idea per alcuni lavoretti da fare con Edoardo!

    (mi iacciono entrambi i piani!)

    RispondiElimina
  26. Brava Norma!!!
    un'idea originale e elegante!!!
    faranno una figura bellissima sulla tavola di Pasqua!
    ciao
    Sara

    RispondiElimina
  27. Sono bellissimi., quanto lavoro Norma e quanta cura!
    Ci piacerebbe provare, sperimentando anche la tecnica dello smalto.
    Complimenti a te ed alla tua mamma.

    RispondiElimina
  28. bellissimi.... ottimi segnaposto originali! brava e complimenti!

    RispondiElimina
  29. Bellissimi i tuoi segnaposto e anche ciò che simboleggiano. Sono sicura che alla fine riuscirai a realizzare anche quelli con i semini germogliati, ci proverò anch'io con i miei bimbi.
    Un bacione

    RispondiElimina
  30. mi piacciono questi segnaposti naturali e super colorati, un idea davvero carina per pasqua!!! a prestissimo rosa (kreattiva)

    RispondiElimina
  31. Ragazzi, non ci posso credere!
    Quanti complimenti!
    E dire che sono stata in agitazione fino all'ultimo a spiare i miei semini che crescevano per poi passare al piano B ma ho voluto raccontare lo stesso il piano A perché mi sembrava carino ed infatti vedo che vi è piaciuto.
    Grazie, grazie e grazie
    Un grosso bacio a tutti

    RispondiElimina
  32. Che brava...e pensare che non sono mai riuscita a svuotare le uova senza romperle! I tuoi segnaposto faranno un figurone. Baci Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è difficile ma dei avere a portata di mano gli attrezzi giusti
      Grazie
      Baci anche a te

      Elimina
  33. Nonostante il primo tentativo non ti sia venuto esattamente come volevi, questa è assolutamente un'idea bellissima e mi è piaciuta comunque! Entrambi i risultati sono venuti benissimo e adoro l'effetto blu marmorizzato che hai fatto, complimenti!!
    Per quanto riguarda le uova bianche, noi le prendiamo dal contadino e ogni tanto capita di trovarne qualcuna :)
    Linda

    RispondiElimina
  34. Bravissima Norma! Mi piacciono moltissimo! Che pazienza hai avuto....ad aspettare e a completare il tutto. Complimenti!
    Michela
    PS: Come fai a pubblicare ogni giorno? Io faccio fatica una o due volte a settimana! Ci dai delle "dritte" da blogger? Grazie! :)

    RispondiElimina
  35. Che bello vedere i germogli che crescono!
    Mi ricordo che da bambina facevo crescere anche io qualcosa nel cotone (chissà che semi erano... può essere fagioli?) e adoravo quelle teste a cui cresceva l'erba e le acconciavi!
    Ogni tanto in giro si trovano i semi in lattina o addirittura in un guscio finto che simula l'uovo. Non ne ho mai comprati, quindi non so quale sia la resa effettiva...
    La tua idea di usare un guscio vero è molto romantica e assolutamente adatta all'occasione.
    Ottimo anche il piano B, sei una donna dalle mille risorse e non ti perdi mai, complimenti!
    A presto!!
    Daniela

    RispondiElimina
  36. Que bella idea, semplice ma allo stesso tempo riunisce diverse detagli, l'arte della pittura, il piccolo giardino, decorazione per un tavolo.

    Complimenti!!
    Eliza R.

    RispondiElimina
  37. ciao Norma il tuo progetto è stato selezionato per apparire sulla pagina facebook di kreattiva a presto Rosa

    RispondiElimina
  38. Grazie ancora a tutte, sono davvero felice
    Ciao

    RispondiElimina