Menù

Image Map

giovedì 27 marzo 2014

Un giorno a Colonia (Köln)

Buongiorno,
si avvicina la bella stagione e viene voglia di volare via per qualche giorno ed allora perché non fare un bel week end in qualche città della Germania?

La Germania offre tanto, è bella, colorata ed allegra e merita di conoscerla meglio.
Non c'è che l'imbarazzo della scelta, Monaco, Francoforte, Amburgo, Brema e tante altre ancora ma oggi voglio parlarvi di Colonia.

Panoramica di Colonia dal fiume
Ci sono stata in un Febbraio di qualche anno fa quando ho trovato un biglietto per Dusseldorf a 1 cent andata e ritorno (sì, proprio 1 centesimo!) e dato che a Dusseldorf anche se carina non c'era molto da vedere ne ho approfittato per visitare anche Colonia che è facilmente raggiungibile col treno (il biglietto però è piuttosto caro).

La prima cosa che si vede uscendo dalla stazione è l'attrazione più famosa di Colonia, il Duomo.

Colonia, il Duomo
Colonia, il Duomo
E' enorme, alto e nero, coperto da una patina di smog perenne.
Visto in questa piazza non troppo grande per guardarlo devi buttare la testa all'indietro e le fotografie vengono tutte con la prospettiva da correggere.

Chiesa cattolica dedicata ai Santi Pietro e Maria, fu iniziato nel 1248 e con i suoi 157,38 m di altezza è la terza più alta del mondo, al primo posto c'è un'altra tedesca, la cattedrale di Ulm mentre il secondo posto aspetta a Notre Dame de la Paix di Yamoussoukro in Costa D’avorio.

Consiglio la salita sulla torre che permette una bella vista della città, peccato solo che le strutture di sicurezza non permettano di fare belle foto panoramiche.
Si sale a piedi ed è veramente stancante ma ci si può fermare per fotografare l'architettura della torre che vista da vicino è meravigliosa.

Duomo di Colonia, la salita alla torre



Alla fine si arriva alla terrazza ma come dicevo, il panorama seppur bellissimo è coperto dalle grate di protezione.

Duomo di Colonia, le grate di protezione sulla torre


Anche l'interno del Duomo è bellissimo, l'altezza delle sue navate fa veramente impressione, le sue vetrate colorate  incantano il visitatore ed altari illuminati dalla luce di mille candele invitano alla preghiera.

Duomo di Colonia, la navata interna
Duomo di Colonia, una vetrata
Duomo di Colonia, la Madonna ingioiellata
Ma quello che colpisce di più in tutte queste bellezze, forse per l'alone di mistero e di leggende che la circondano sicuramente è la tomba dei Re Magi.

Duomo di Colonia, la tomba dei Magi
Costruita in 30 anni dagli artigiani di Colonia per custodire le presunte spoglie dei Re Magi trafugate da Milano nel 1164 è un capolavoro di arte medioevale.

Purtroppo anche questa è protetta da grate che rendono difficoltoso fare buone foto.

Le arcate del portale esterno sono finemente lavorate in stile gotico

Duomo di Colonia, particolare del portale esterno

Sulla piazza antistante il Duomo spesso si possono vedere esibizioni di artisti.

Esibizioni di artisti sul piazzale del Duomo a Colonia
Terminata la visita del Duomo, se non conoscete Colonia, conviene fare il tour con i bus turistici scoperti così da avere una panoramica dei punti di maggiore interesse.

Il bus porta nella piazza del Municipio dove si può ammirare la splendida loggia rinascimentale, la Rathauslaube ed il Ratsturm, una costruzione di fine 1300 che simboleggiava l'importanza delle 22 corporazioni di Colonia.

Colonia, il Rathauslaube  
Colonia, il Ratsturm
Il tour prosegue seguendo le sponde del Reno con i moli dai quali partono le corse in battello per le altre città.

Colonia, il molo con i traghetti
Il tour prosegue e si passa davanti al Kölnisches Stadtmuseum, il museo della città di Colonia sulla cui sommità troneggia la "Car Wing" dell'artista Schult, una Ford tutta d'oro con le ali.

Colonia, il Kölnisches Stadtmuseum
Una tappa è d'obbligo al museo del profumo, la 4711 House dove 300 anni fa venne inventata l'"Acqua di Colonia" dall'italiano Giovanni Maria Farina.

Colonia, la 4711 House
Terminato il giro in bus si riesce ad avere chiara in mente la disposizione della città per cui si può scegliere la zona da visitare, io ho scelto il centro e la parte vecchia con le vecchie case colorate che si affacciano sulle rive del Reno.

Colonia, la città vecchia
Colonia, la città vecchia
All'interno troviamo piccoli vicoli e tantissimi bar e ristoranti.
Una sosta per una bella birra è d'obbligo tanto più che il costo è molto conveniente e le dimensioni sono generose.

Colonia, una delle tante birrerie nella città vecchia
A Colonia si trova anche l'Hard Rock Cafè e se fate collezione di magliette come me non potete perdervelo.

Colonia, l'Hard Rock Cafè
Colonia è una bellissima città che può anche essere visitata in un giorno, certo qualcosa bisogna saltare ma si torna ugualmente a casa con un bel bagaglio di ricordi e di foto.

E per tornare alla stazione non ci sono problemi, non ci si può perdere, il Duomo si vede da qualunque parte della città e la stazione è lì, basta seguire la torre e ci si arriva.

Se pensate ad un bel week end prendete in considerazione qualche città tedesca, magari Colonia, perché no?

Ciao, alla prossima

6 commenti:

  1. Ho visto molto della Germania, abitandoci relativamente vicinia, ma Colonia ancora mi manca!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Colonia è molto particolare, l'ho trovata più intima e raccolta delle altre città, sarà forse per la cattedrale che mette un po' di soggezione
      Ciao

      Elimina
  2. Sempre in giro eh, Norma?
    Il duomo è bellissimo.
    Stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari fossi in giro, sono a casa, il viaggio l'ho fatto qualche tempo fa
      Ciao

      Elimina
  3. Ciao norma, allora è' vero non sono l'unica a comprare comprare, questo mi solleva un po' . Che belle queste tue foto, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male che non sono l'unica io.
      Grazie
      Ciao

      Elimina