Menù

Image Map

giovedì 7 gennaio 2016

Guanti traforati senza dita

Buongiorno,
in questi gironi di festa ho pubblicato poco ma non ho battuto la fiacca, sono tornata ad uno dei miei primi amori, l'uncinetto ed ho creato questi guanti senza dita traforati.

Guanti traforati senza dita all'uncinetto
Era un po' che ci pensavo, veleggiando tra le pagine di vari web e negozi online ne ho visti parecchi e mi è venuta voglia di farli solo che essendo un po' arrugginita con l'uncinetto avevo bisogno, almeno per la prima volta, di istruzioni chiare e finalmente le ho trovate nel video di Svitlana, ve lo consiglio perché è spiegato molto bene passo per passo.

Ho apportato qualche variazione per adattarli ai miei gusti ed esigenze ma per il resto ho seguito i suoi consigli.

La lavorazione è semplicissima, basta conoscere 4 punti, il punto alto, il punto basso, il punto ventagli ed i pippiolini.

Rispetto a Svitlana ho allungato il polso e l'ho fatto a punto coste (punto alto dove nel giro successivo si prende solo la parte esterna del punto sottostante), ho fatto il pollice più lungo ed ho terminato con i pippiolini per decorare.

Metto lo schema che ho usato per i miei guanti, tenete conto che ho la mano piccola comunque fate una prova partendo dal polso che deve passare dal punto più largo della mano.

Polso :

avviare 25 catenelle e lavorare a maglia alta a punto coste per 20 giri (i giri devono sempre essere pari)
Chiudere il polso, girare il lavoro al rovescio, 1 maglia bassa sulla parte davanti del lavoro ed una maglia passata sul retro, in questo modo si forma una cucitura invisibile.
Rigirare il lavoro.
Per vedere passo a passo il procedimento guardate il video di Svitlana.

Guanto :

E' composto da 10 ventagli (numero dei giri del polso diviso 2)
Nella prima maglia alta verticale lavorare 3 catenelle, 1 maglia alta, 1 cat, 2 m. alte, saltare 1 maglia alta verticale e nella successiva lavorare 2 m. alte, 1 cat., 2 m. alte e terminare con una m. bassissima nella terza catenella del primo ventaglietto.

Ripetere per altri 7 giri (8 in totale).

Nel nono giro si crea l'apertura per il pollice :
7 ventagli, saltarne 2, 1 ventaglio 
Ripetere per altri 5 giri (6 in totale)

Per finire 1 giro a punto basso ed uno a pippiolini (1 pippilino, 2 m. basse, 1 pippiolino ecc. fino alla fine, terminare con una m. bassissima).

I pippiolini li ho fatti usando un uncinetto più sottile altrimenti mi venivano troppo larghi e non mi piacevano.

Pollice :
Partendo da uno dei ventaglietti saltati nel giro 9 fare 4 ventaglietti (2 su quelli del giro sottostante e 2 attaccandosi alla parte saltata).
Ripetere i 4 ventaglietti per altre 2 volte (3 giri in totale).
1 giro a punto basso ed uno a pippiolini .

Il primo guanto è terminato, il secondo si fa allo stesso modo.

Mi piacciono molto questi guanti, sono eleganti e mi sembrano un po' vintage, forse non saranno caldissimi come quelli tradizionali ma sono comodi per usare gli smartphone.

Il lavoro è stato anche abbastanza veloce anche se ero  un po' fuori allenamento ed adesso che mi sto appassionando voglio provare a farne un altro paio ma ai ferri.

Vi terrò aggiornati.

Ciao, alla prossima

2 commenti:

  1. Proprio belli!
    E concordo con te, hanno un aspetto elegante e vintage. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Mi piacciono davvero tanto
      Ciao

      Elimina