Menù

Image Map

giovedì 24 ottobre 2013

Sweet Home, Chicago

Ciao a tutti, 
eccomi qua, sono arrivata finalmente, sono a Chicago e devo dire che mi sento proprio come se fossi a casa.

Di solito mi ambiento subito in un posto nuovo e quando ci ritorno spesso mi sembra sempre di tornare a casa, è stato così per Nizza prima, per Barcellona dopo e per Chicago adesso.

Questa volta però ho cambiato zona, l'appartamento è diverso, meno centrale ma decisamente migliore, più moderno e meglio tenuto, devo ancora prendere confidenza con i dintorni ma mi sento a casa anche grazie a mio figlio e Sofya che mi hanno accolta nel migliore dei modi.

Il viaggio è stato buono, sono partita con il brutto tempo da Malpensa, a Zurigo pioveva e sono arrivata a Chicago con un cielo molto nuvoloso.
Peccato per le foto dall'aereo durante l'avvicinamento alla città, non sono molto luminose ma sono ugualmente affascinanti, soprattutto alcune quando i raggi del sole bucavano le nubi e colpivano alcune zone illuminandone mentre tutto intorno era grigio e ombra.

Chicago, vista dall'aereo in fase di avvicinamento


Eh sì, sono riuscita a fare le foto con la macchina fotografica digitale.
Avevo comprato per l'evenienza una macchinetta a pellicola usa e getta ma non è servita, ho chiesto alla hostess se potevo fare le foto durante la fase di atterraggio e mi ha detto che non c'erano problemi, basta non usare il telefono, la macchina fotografica va benissimo.
Ed io che non le ho mai fatte perché pensavo che la macchina fotografica rientrasse tra gli apparecchi digitali che è d'obbligo spegnere, ed invece bastava chiedere!

Ecco allora alcune foto fatte nella fase di crociera del volo e durante l'avvicinamento alla città.

Volo Zurigo - Chicago 
Sopra l'Islanda, le nubi bianche contrastano con l'azzurro del mare e del cielo mentre raggi dorati colorano l'acqua.


Le nubi coprono quasi completamente il panorama, solo una traccia di mare resta libera, non so perché ma mi ricorda il passaggio del Mar Rosso con la divisione delle acque.


Le nuvole aumentano, formano uno strato ovattato che ricopre tutto e montagne di cumuli spuntano da questo paesaggio imbiancato.


Ed ecco che finalmente in lontananza si scorge Chicago, in mezzo a questo grigio informe svettano alti i grattacieli mentre raggi di luce trapassano le nuvole 


L'aereo lascia la città per dirigersi verso l'aeroporto O'Hare, da qui si può vedere quanto è grande questa città, piena di costruzioni ma con ampi polmoni di verde.




Ed ecco l'ultimo scorcio, ormai siamo quasi arrivati in aeroporto.

Andando verso casa si capisce subito come la festività di Halloween sia molto sentita, quasi tutti i giardini sono decorati e la fantasia si sbizzarrisce, dalle zucche ai fantasmi per arrivare pure a ragni giganti.

Anche i supermercati traboccano di zucche, non ho mai visto un'esposizione come questa con zucche di tutte le qualità e dimensioni.

Zucche al Fresh Market



Ci siamo fermati tornando a casa a fare il grosso dei rifornimenti al Fresh Market, un supermercato con le specialità di tutto il mondo, compreso anche quelle italiane, sia autentiche che tarocche.


Certo che si vedono delle cose veramente strane, almeno per noi, sicuramente lo sono meno per le comunità di sudamericani che vivono qua.
Però mi è venuto voglia di provare a mangiare i fiori di banano, sapessi come farli però!
Voi avete qualche ricetta da suggerirmi?


E questo Jackfruit che dicono sia dolcissimo come si mangerà?

Sicuramente nei prossimi giorni proverò ad acquistare qualcosa ed a cucinarlo inventandomi qualche ricetta se non trovo niente in rete.
Tornate a trovarmi, troverete qualche ricetta strana per la rubrica "Cibi dell'altro mondo".

Ciao, alla prossima

Con questo post partecipo al Link party di Topogina!

10 commenti:

  1. Ben arrivata Norma. Divertiti.
    Stefy

    RispondiElimina
  2. Che foto incredibili....forse è anche meglio che ci fossero le nuvole. =)
    Riguardo alle ricette...non so aiutarti, mi spiace.
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sono suggestive anche se un po' grigie.
      Penso sia impossibile per noi sapere come si cucinano certi cibi, io non sapevo neppure che si mangiavano, come pure del resto anche le foglie di cactus che qua vanno alla grande.
      Ciao

      Elimina
  3. Ma che bello tutto quanto! le foto dall'aereo mi fanno sempre sognare: le tue sono bellissime con quelle montagne di ovatta in cui verrebbe voglia di tuffarsi. E adoro quelle zucchette piccoline insieme alle altre più grandi!
    Poi non vedo l'ora di conoscere ricette dell'altro mondo!!
    cara Norma: ben arrivata, divertiti, fai tantissime foto e salutami quella meravigliosa città!
    bacioni a presto

    RispondiElimina
  4. Viene una gran voglia di partire!!!! Have a nice holiday! Baci Elisa

    RispondiElimina
  5. Buon soggiorno a Chicago!!! Aspetto di vedere tante foto!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Buon soggiorno anche da parte mia (ti invidio un pochino, sai?).
    Sono certa che saprai preparare dei piatti eccezionali.

    Attendo le ricette. Sono curiosa.

    (fantastiche tutte quelle zucche, mai viste tante!)

    RispondiElimina
  7. Wow Norma! Felice che il viaggio sia andato tutto bene! bellissime le tue fotografie, ora aspettiamo di vederti andare in giro a fare il treat or trick! Mi raccomando, fai tante belle foto e raccontaci tutto tutto!

    Una foto di tuo figlio ce la mostri?

    Un bacione, Alex

    RispondiElimina
  8. Ecco, sono tornata ma con tante foto e ricette.
    Ciao

    RispondiElimina