Menù

Image Map

venerdì 16 gennaio 2015

Carpaccio di cavolfiore

Buongiorno,
dopo aver mangiato quasi tutti i giorni quando era qua mio figlio stir fry in tutte le salse ecco che viene voglia di cambiare un po' ma restando sempre in tema di verdure e dato che i cavoli sono di stagione e fanno bene mi è venuta voglia di provare una ricetta un po' diversa e mangiarli crudi in un saporito carpaccio.

Carpaccio di cavolfiore
La ricetta è semplicissima ed anche veloce dopo che si è trovato il modo di tagliare il cavolo molto sottile.

Io ho usato una mandolina ma ho faticato un po' a trovare la giusta apertura della lama, volevo le sfoglie sottilissime ma mi si spezzavano ed allora sono arrivata ad un compromesso, appena più spesse riuscivano a restare integre.


Una volta disposte le sfoglie sul piatto ho preparato il condimento frullando con il mixer ad immersione prezzemolo, olio, acciughe dissalate e poco peperoncino.


Ho versato il tutto sul cavolfiore e voilà, il gioco è fatto.

E' molto gustoso, le acciughe danno un tocco particolare, le ho scelte per ricreare un po' il gusto del cavolo saltato che si usa come condimento per la pasta (tipo pasta alle cime di rapa, tipico piatto pugliese).

Volendo si può cambiare il condimento e magari togliere le acciughe e farne un piatto vegano, per esempio mi vedo bene anche olio, capperi, aglio e prezzemolo oppure al posto dei capperi mettere delle olive nere, insomma, ognuno si può sbizzarrire con fantasia a seconda dei propri gusti personali.

Oltre ad essere gustoso il piatto è anche salutare, gustandolo crudo si può godere appieno delle vitamine e dei sali minerali senza che la cottura li distrugga, resta però un po' più difficile da digerire ma vi assicuro che non lo si sente pesante.

Provatelo!

Ciao, alla prossima

7 commenti:

  1. mai provato, interessante ;)
    buon weekend

    RispondiElimina
  2. Ciao Norma, non sapevo che il cavolfiore si potesse mangiare anche crudo.
    Interessante preparato così! =)
    Dani

    RispondiElimina
  3. Buonissimo il cavolfiore crudo, a me piace anche come una sorta di cous cous... proverò questa tua versione con pesto, vegan però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daria, sono andata sul tuo Blog ed è bellissimo solo che non ce l'ho proprio fatta a commentare, è tremendamente complicato, ho provato pure a registrarmi ma niente, mi spiace.

      Elimina
  4. Pure io faccio una ricetta simile, marinando il broccolo, che però taglio a mano con un coltello molto affilato. Le foglie si spezzano, certo, ma poco importa, è buono comunque.

    RispondiElimina
  5. E' un piatto particolare ma a me piace moltissimo

    RispondiElimina