Menù

Image Map

domenica 15 settembre 2013

Preparativi per il rientro a scuola



La Staffetta è una iniziativa dedicata ai bloggers che partecipano scrivendo un articolo su un argomento che viene scelto attraverso un meccanismo di votazioni ed il giorno 15 del mese alle ore 9.00 in contemporanea tutti i bloggers partecipanti pubblicano il loro post.

Il tema di questo mese è, come si deduce dal titolo, il ritorno a scuola o meglio i preparativi, tutto ciò che questo ritorno comporta.

Non ho figli piccoli, il  mio va ancora a scuola ma si gestisce completamente da solo, anzi c'è di più, abita anche lontano da me, 7.300 km ci dividono.
C'è l'oceano in mezzo tra Milano e Chicago.

Chicago - Millennium Park, The Bean



Chicago - Panorama dall' Hancock Tower

Ma non è solo la distanza, che può essere colmata dalla tecnologia e che mi permette di partecipare comunque alla sua vita, è che ormai il mio tempo è passato.
Non sono più parte attiva in questa fase, sono parte passiva, lo spettatore che può commentare e consigliare ma non fare.

Nostalgia?
Certo, un po', è naturale.

Mi ricordo ancora le varie tappe, il primo giorno di scuola con la trepidazione e l'ansia da ambo le parti, il passaggio dalle elementari alle medie, dalle medie alle superiori, la difficile scelta dell'Università ed una nuova vita, da pendolare verso Milano, e poi il master a Barcellona (e qui il pendolare lo facevo io) ed ora il PhD a Chicago.

Evanston - Northwestern University

Tante tappe, tanti preparativi, ogni volta diversi, dalla scelta dei grembiulini a quella dell'astuccio siamo passati alle liste dei libri da ordinare, all'abbonamento ferroviario da richiedere ed infine al contratto di affitto della casa da firmare.

C'è stato uno stacco graduale, quasi senza accorgersene, indolore, sempre più autonomia da parte sua e sempre meno coinvolgimento da parte mia, ma così è la vita ed è giusto che così sia.

Ed allora, visto che non devo più preoccuparmi per gli altri, perché non pensare a me stessa?
Perché non organizzare al meglio il "mio" rientro a scuola ?

A Settembre riprendono le lezioni di pittura ed allora dai che cerchiamo nuovi spunti, nuove tecniche, rinnoviamo un po' il repertorio, allarghiamo gli orizzonti.

E poi c'è sempre in sospeso la questione del corso di inglese, così non mi demoralizzo e non mi arrabbio quando vado a Chicago.
Troviamo un corso, valutiamo se farlo on-line o in aula, cerchiamo di trovare i tempi da dedicare allo studio.

Quante cose da fare, come è impegnativo il rientro a scuola!
Allora è meglio che mi sbrigo.
Cari amici vi ringrazio di avermi seguita fino a qui e vi saluto calorosamente, mi attendono un sacco di impegni.

Però non vi lascio soli, i miei compagni di Staffetta vi aspettano, passate a trovarli.

Ecco l'elenco dei partecipanti , buona lettura.


1. Casa Organizzata - www.4blog.info/casaorganizzata
5. La Torre di Cotone http://www.latorredicotone.com
13. Il caffè delle mamme - www.ilcaffedellemamme.it
14. Ilde Garritano - mamma di Ludovica - www.mammadiludovica.com
18. Maria Chiara Martin - http://maryclaire-perlecose.blogspot.it/
19. Mami S - il gufo e la civetta - http://ilgufoelacivetta.blogspot.it
22. il blog di Susanna Murray http://www.lastanzadellopsicologo.it
23. Antonietta- Nido in Famiglia gnometti&fantasia http://gnomettiefantasia.blogspot.it/
24. mammamari http://mammamari.it/

26 commenti:

  1. Ciao, io sono nella tua stessa condizione, con figli ormai adulti, che hanno raggiunto l'autonomia in modo graduale. Sto pensando anch'io a come organizzare il mio anno! Ti seguirò ancora sul tuo blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di cose ce ne sono tante, purtroppo a volte il tempo è poco per cui bisogna fare una scelta.
      Ciao

      Elimina
  2. Splendido! Dalla scelta dei grembiulini al contratto della casa da firmare...
    Auguro anche a te un buon inizio di scuola : )

    RispondiElimina
  3. Io ho vissuto il distacco da figlia, nel senso che ho lasciato i miei genitori in Sardegna per andare a vivere in Svizzera e poi tornare a Milano. C'è il mare che ci divide e a volte sembra di essere dall'altra parte del mondo. Oggi sono mamma e il pensiero delle mie piccole così lontane da me, mi fa stare male. Ma così è la vita, da genitori abbiamo un punto di vista totalmente diverso...
    Auguri per le tue lezioni di pittura, da ex studentessa di Brera so quanto sia entusiasmante maneggiare pennelli e carboncini :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, sì, il punto di vista cambia a seconda di dove ci troviamo dalla parte della barricata.
      Caspita, ex studentessa di Brera, complimenti!
      Ciao

      Elimina
  4. Ciao Norma,
    sono passata da te per ringraziarti della visita al mio blog e sono rimasta incantata da questo post...
    io, purtroppo, non ho ancora figli, ma da figlia mi sono immedesimata nelle tue parole.

    Auguri per il tuo inizio di scuola :-)

    Ti seguirò volentieri!
    A presto
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per le tue parole
      A presto, ci conto
      Norma

      Elimina
  5. Grazie Norma... ricambio la visita e divento tua follower... complimenti per il blog!

    RispondiElimina
  6. Adoro il tuo modo di scrivere, sai catturare davvero l'attenzione di chi ha la fortuna di leggerti, io ho un bimbo piccolo , ancora non so se lo iscriverò all'asilo, abbiamo avuto problemi per togliergli il pannolino e se lo porta ancora non lo prendono, non che mi dispiaccia tantissimo, adoro averlo intorno e per me sarà un trauma dovermi separare da lui anche se solo per poche ore, ma so che è così che deve andare e devo solo abituarmi.
    Quanti bei progetti, la pittura, il corso di inglese, tutte cose che anche io amerei imparare a farel soprattutto la pittura.
    Vorrei iscrivermi alla tua newsletter per non perdermi un tuo post, ma non trovo il gadget per poterlo fare, sono io cecata o non c'è ? Un abbraccio e buona settimana:-)
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei complimenti.
      Il gadget della newsletter non l'ho messo, pensavo bastasse quello di Bloglovin, io ricevo una mail giornaliera con i nuovi post dei blog che ho scelto di seguire su Bloglovin.
      Ciao

      Elimina
  7. lezioni di pittura... wow che bello!
    Torno per vedere i risultati!?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti aspetto, puoi anche vedere qualcosa che ho già pubblicato sotto l'etichetta "Pittura su ceramica".
      A presto
      Ciao

      Elimina
  8. Ciao Norma! Vedo quindi che sei un'esperta di distacchi ;) un po' di nostalgia ma anche il piacere di potersi dedicare a sperimentarsi in nuove attività e coltivare se stessi. Un'ottimo inizio direi :) Un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, la fantasia per trovare nuove cose non mi manca, mi manca il tempo.
      Grazie
      Ciao

      Elimina
  9. Che bello il TUO rientro a scuola: e certo mica vanno a scuola solo marmocchietti e ragazzotti!!!
    Anche noi adulti possiamo imparare ancora molto: io inizierò un corso di ricamo! Anche questa è sempre scuola!!!
    BACI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uau! Un corso di ricamo, deve essere bellissimo, io però non sono portata, al massimo qualcosa di cucito creativo
      Ciao

      Elimina
  10. Norma il tuo post è bellissimo, complimenti di cuore. Avere un figlio lontano non dev'essere facile, ma tu ne scrivi con leggerezza e maturità, ed è meraviglioso.
    A presto!

    RispondiElimina
  11. bello davvero questo post...buon anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e buon anno anche a te.
      Ciao

      Elimina
  12. Io non ho figli, sono una figlia e quindi per me è normale pensare che il distacco deve esserci perchè i figli si mettono al mondo non per noi ma per loro stessi. Però sono anche adulta e capisco che non sia affatto facile per un genitore. Credo che il fatto di saperlo autonomo ed in grado di affrontare la vita possa essere per te il più grande motivo di orgoglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sono veramente orgogliosa.
      Grazie
      Ciao

      Elimina
  13. Quanta serenità nelle tue parole!
    Vorrei anche io trovarmi fra qualche anno a guardare con orgoglio e spensieratezza, i risultati di crescita e maturità paralleli!!
    Congratulazioni anche per l'intraprendenza e l'input per la continua voglia di mettersi in gioco!!

    RispondiElimina