Menù

Image Map

venerdì 29 novembre 2013

Chicago, the Richard Driehaus Museum - Parte prima

Buongiorno,
oggi volevo parlarvi di un vero gioiellino, un museo forse poco conosciuto ma splendido, il Richard Driehaus Museum a Chicago.

Una casa degli inizi del '900 con arredi originali dell'epoca ed una splendida collezione di oggetti in stile Tiffany.

Io l'ho visitata nei giorni che precedono Halloween e l'ho trovata decorata per l'occasione.

Richard Driehaus Museum, la facciata decorata per Halloween


A pochi passa da Michigan Avenue, il Magnificent Mile, facilmente raggiungibile dalla fermata Chicago della linea rossa della Metro, questo palazzo fu disegnato nel 1883 dall'architetto Edward Burling per Samuel Nickerson.

Costruito in 4 anni costò 450.000$ ed all'epoca si guadagnò la fama di abitazione privata più costosa di Chicago.

Nel 1900 Nickerson lo vendette a Lucius Fisher che lo abitò fino alla sua morte nel 1916, successivamente fu acquistato da un gruppo che lo donò all'American College of Surgeons che lo adibì ad uffici e lo affittò fino a quando nel 2003 Richard Driehaus lo acquistò e ne fece un museo.

L'ingresso costa 20$ e c'è la possibilità di seguire, a determinate ore, dei tour guidati con un sovrapprezzo di 5$. In alternativa ai tour guidati, sempre per 5$ si può disporre di una audio guida.

Anche senza audio guida e visite guidate è possibile capire l'uso di una stanza, conoscere la particolarità degli oggetti contenuti grazie a dettagliati pannelli che ne raccontano la storia.

La visita inizia dal piano terra dove si incontra per prima la Reception Room, la stanza nella quale venivano accolti gli ospiti.

La parte superiore di ogni muro è decorata con piastrelle che raffigurano vitigni di passiflora che si arrampicano dalla parete fino a raggiungere il soffitto.

Richard Driehaus Museum, la Reception Room
Proseguendo troviamo la Smoking Room, la stanza nella quale i signori si ritiravano a fumare dopo il pasto.
Questo tipo di stanza era comune in Europa nelle dimore signorili ma non ancora negli Stati Uniti.
Decorata in stile moresco, per sottolineare l'esoticità del fumo, è decorata con piastrelle azzurre e mobili di noce.

Richard Driehaus Museum, la Smoking Room

Entriamo nel Front Parlor, la stanza è coperta nella parte bassa da pannelli in mogano raffiguranti frutti e foglie, ogni pannello è diverso dall'altro.
Finestre e specchi danno vivacità alla stanza.

Richard Driehaus Museum, il Front Parlor
Richard Driehaus Museum, il Front Parlor
La Drawing Room è un perfetto esempio di collaborazione tra i decoratori che vi hanno lavorato, l'armonia che c'è tra il soffitto ed il parquet è fantastica.
Le 4 sedie in stile Impero sono attribuite a George Schastey e sono state create proprio per quella stanza.

Richard Driehaus Museum, la Drawing Room
Richard Driehaus Museum, la Drawing Room
Uscendo dalla Drawing Room si accede alla Library, una stanza arredata in stile rinascimentale inglese con pannelli di ciliegio ebanizzato.
Le pareti sono rivestite di un tessuto nero e oro.

Richard Driehaus Museum, la Library
E la puntata di oggi la terminiamo con una delle più belle stanze di questa casa, la Gallery.
La stanza originariamente era stata creata come galleria d'arte privata per esporre le collezioni di Nickerson a dimostrazione del suo florido stato economico.
Nel 1900, il suo nuovo proprietario, Lucius Fisher, ne stravolse la fisionomia per adibirla ad esposizione dei suoi trofei animali e delle sue armi.
E' in questo periodo che furono aggiunti il camino ed il meraviglioso soffitto in vetro decorato.

Richard Driehaus Museum, la Gallery
Richard Driehaus Museum, la Gallery
Richard Driehaus Museum, la Gallery

Richard Driehaus Museum, la Gallery
Nella prossima puntata visiteremo il piano superiore di questa meravigliosa casa-museo.

Tornate a trovarmi.

Ciao

2 commenti:

  1. Molto particolare. Ma l'esterno mette paura.
    Stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto in grande in America, soprattutto per Halloween
      Ciao

      Elimina