Menù

Image Map

martedì 5 novembre 2013

Handmade with Love

Buongiorno,
eccomi rientrata alla base, ancora un po' sfasata (col fuso orario da sistemare) ma sono di nuovo qua.

Passato questo intermezzo americano, si riprende la vita di tutti i giorni e ieri, come ogni lunedì, anche se sono arrivata a casa dopo un viaggio di quasi 9 ore di volo, non ho voluto rinunciare alla mia lezione di pittura.

E ad aspettarmi c'erano i lavori che avevo finito la lezione precedente, già in tema natalizio, una scatolina con il coperchio decorato da elleboro e bacche ed un portacandele con ghirlanda di pungitopo.


Piccoli doni per Natale, un pensiero per un'amica od una collega.

Lavori facili e divertenti, disegni ormai collaudati per un piccolo oggetto natalizio.

La cosa più complicata è stato fare le foglie del pungitopo perché la nostra insegnante ci ha cambiato la tecnica, ha detto che è ora che diventiamo grandi, quindi niente più "scorciatoie" facili ma tecnica da adulti.

Fino all'anno scorso dipingevamo le foglie normalmente e poi tiravamo via colore per dare la caratteristica forma appuntita, quest'anno invece dobbiamo disegnare le foglie già appuntite usando solo il pennello.
E' un po' più complicato ma basta prenderci la mano.

Ormai, passato ed archiviato Halloween, siamo entrati nello spirito natalizio alla grande, non sembra ma Natale è alle porte, tra poco saremo presi nel vortice delle preparazioni e stileremo liste dei regali da fare.
Voglio affrontare questo periodo senza stress, voglio assaporare queste giornate con gioia, voglio scegliere con calma il regalo da fare alle persone care, un regalo fatto a mano, fatto con amore.

Forse da noi non c'è questa cultura, a differenza dell'estero dove il prodotto fatto a mano è simbolo di qualità e di unicità, spesso il "fatto a mano" viene percepito come qualcosa che chiunque è in grado di fare e con qualità scadente che deve per forza avere un costo irrisorio.

Ed invece sono cose uniche, spesso con materiali raffinati, tecniche esclusive ed alto costo di materie prime proprio per la loro qualità, ma soprattutto sono cose fatte con amore.

Io a Natale regalo sempre qualcosa fatto da me, è una gioia creare un oggetto pensando alla persona a cui sarà destinata, lo faccio per "quella" persona, solo per lei, qualsiasi altra cosa che farò non sarà mai uguale, è un oggetto unico che rappresenta il mio affetto.

E qui spezzo una lancia in favore di tutto l'Handmade fatto da tante creative, per i vostri regali di Natale scegliete un regalo fatto a mano.

Ciao, alla prossima

8 commenti:

  1. ciao Norma, bentornata!
    che belli questi tuoi ultimi lavori, mi piace in particolar modo il portacandele, sarà perfetto per la tua tavola di Natale! ah come amo il Natale! e hai proprio ragione circa l'handmade: anche io quest'anno regalerò in buona parte cose fatte da me e in fondo vorrà dire che regalerò un po' del mio tempo, che forse è la cosa più preziosa che possiamo condividere!
    Kiki

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, il tempo è preziosissimo.
      Ciao

      Elimina
  2. I tuoi lavori sono bellissimi...e bentornata!
    Io regalo quasi sempre cose fatte da me, tranne poche eccezioni. =)
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie,
      anch'io regalo sempre cose che faccio, solo ai nipoti compro qualcosa di abbigliamento, è la tradizione ormai
      Ciao

      Elimina
  3. Anche a me piace confezionare i regali di Natale con le mie mani. L'anno scorso ho fatti dei bellissimi set con biscotti, marmellatine e the biologici. Per quest'anno devo ancora cominciare a pensarci, devo darmi una mossa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bella idea biscotti e marmellate.
      Ciao

      Elimina
  4. Ben tornata Norma! Concordo pienamente e a volte mi rimprovero quando la scelta ricade su un oggetto industriale ma il tempo è tiranno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara.
      Come ti capisco sul tempo!
      Ciao

      Elimina